Referendum costituzionale o democrazia in pericolo?

mille ragioni per il no.jpg

Terra italiana

Quanta bella terra italiana, argillosa,
riposa nel sole sedato di settembre,
da Genova a Roma, da Roma a Siracusa!

Dai massicci appenninici discende,
intiepidendosi, verso le pingui pianure,
logorate da un’economia agraria

impaziente, da un’industria prepotente…
Quanta industria umana svalorizzata,
dalla Pianura Padana al Tavoliere,

dalla Val di Susa, logorata da voraci
“politiche dei trasporti”, all’Irpinia,
una volta cuore della Terra di Lavoro, Continua a leggere